Stalker
di Paolo Baratella
Si stacca nel nero cielo
la città dei Cyborg
di sofferenti vite euforiche.
Scaglia il furente Stalker
la potenza dell’onda
a vendicare le offese,
a fare tabula rasa.
Le euforiche vite
fuggono verso
destini cibernetici:
la “zona” è sommersa.



powered by Infonet S.r.l.
(PI 01322740331)
[R]